Home » Archivio news » La Notte dei ricercatori, 30 settembre 2016

La Notte dei ricercatori, 30 settembre 2016

download_locandina_bolero

L’Università di Firenze organizza, insieme agli altri Atenei toscani e alla Regione Toscana, La Notte dei ricercatori, un progetto promosso e finanziato dalla Commissione Europea. All’iniziativa, partecipano oltre all’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana, il Comune di Firenze, il Conservatorio Cherubini, il Museo Archeologico, l’Istituto degl’Innocenti, l’Opera di Firenze/Maggio Musicale Fiorentino.

La Notte dei ricercatori, che si terrà il 30 settembre 2016, ha l’obiettivo di diffondere attraverso iniziative di divulgazione la cultura scientifica e i risultati della ricerca a tutti i cittadini, in un contesto stimolante e divertente.
Dalle 15 alle 17, in omaggio alla Notte dei Ricercatori, il Museo di Storia Naturale, l’Istituto degli Innocenti e il Museo Archeologico accoglieranno gratuitamente i visitatori.
La sezione di Paleontologia del Museo di Storia Naturale, in particolare, vanta una nuova sala dedicata ad un eccezionale reperto, una balena fossile.

Dalle 17 alle 19 nell’Orto Botanico del nostro Ateneo (via La Pira, 4) saranno realizzate numerose attività, laboratori, giochi e proposte per pubblici di tutte le età. In questo contesto i ricercatori fiorentini incontreranno i cittadini trattando temi di interesse comune e rispondendo ai quesiti del pubblico presente. Attraverso  l’iniziativa “Chiedilo a Unifi”, inoltre, gli studenti delle scuole superiori avranno la possibilità di soddisfare la propria curiosità e confrontarsi con i maggiori esperti del settore d’interesse.

Per partecipare sarà sufficiente far pervenire domande, dubbi e curiosità – attraverso i  propri docenti – all’indirizzo e- mail chiediloaunifi@unifi.it  entro martedì 27/9. Il coinvolgimento di scuole e studenti sarebbe fondamentale per la buona riuscita dell’iniziativa, e rappresenterebbe senz’altro un’esperienza importante per i ragazzi.

La Notte dei ricercatori si svolgerà anche presso il Polo universitario pratese: in piazza dell’Università saranno allestiti stand con dimostrazioni pratiche, esperimenti e curiosità.

La giornata si chiude alle 21.30 con un evento particolarmente significativo e accattivante: al teatro dell’Opera di Firenze, con l’orchestra del Conservatorio Cherubini, diretta da Paolo Ponziano Ciardi, si svolgerà La Notte del Boléro. La scienza svela Ravel, una pièce musicale per voce recitante e orchestra scritta e recitata da Luigi Dei, Rettore dell’Università degli studi di Firenze. L’ingresso è gratuito, con prenotazione dalla pagina www.unifi.it/bright 
La Notte dei ricercatori
 s’inscrive nell’obiettivo sempre più strategico per il nostro Ateneo di accrescere la consapevolezza dell’importanza della ricerca per affrontare le grandi sfide del futuro e di costruire un proficuo dialogo con la cittadinanza e le Scuole presenti sul territorio.

I ragazzi, le loro famiglie e i loro insegnanti sono i destinatari privilegiati di questa importante iniziativa di divulgazione e diffusione della conoscenza scientifica sia per quanto riguarda le attività pomeridiane sia per il nostro evento serale.

Ci farebbe, pertanto, molto piacere poter contare sulla Sua collaborazione affinché l’iniziativa trovi un’ampia partecipazione degli studenti e possa costituire non soltanto un momento importante per avvicinarsi all’Università e alla ricerca ma anche un ulteriore tassello per arricchire la preziosa e già fattiva collaborazione esistente tra la nostra Università e la Sua Scuola.

Check Also

Eventi di Natale 2019

Il Natale un avvenimento presente!! Ecco tutti gli eventi del nostro Istituto in preparazione del …