Home » Archivio » CONTEMPORANEA, arcipelago toscano

CONTEMPORANEA, arcipelago toscano

CONTEMPORANEA, arcipelago toscano

Appuntamento con Chiara Guidi per una lezione o come preferisce dire lei stessa una riflessione sul panorama artistico toscano dagli anni ottanta ad oggi. Ripercorreremo i momenti, i luoghi e i protagonisti di questo periodo di  storia dell’arte recente ma fondamentale per lo sviluppo dell’arte contemporanea in Italia, che vede proprio in  toscana la nascita delle prime realtà private e istituzionali rivolte esclusivamente all’arte contemporanea con spirito di ricerca e aperte ai giovani artisti.

Così Chiara Guidi : “CONTEMPORANEA, arcipelago toscano” è una “lezione” di arte contemporanea che vuole mettere a fuoco il “sistema” (definito arcipelago) dell’arte contemporanea in una Regione che, anche se in modo non continuativo, sinergico e, istituzionale ha svolto un ruolo primario nella Storia di questi ultimi 30 anni. Una riflessione rizomatica sulle tante “isole” che hanno caratterizzato lo sviluppo dell’arte contemporanea nel territorio toscano dalla metà degli Anni Ottanta (1984) ad Oggi. Una indagine breve, ma approfondita che mette a fuoco eventi, luoghi, protagonisti che hanno contribuito a costruire e, a evolvere il sistema del mondo del contemporaneo in questi ultimi 30 anni. Una lezione che vuole essere uno strumento utile per offrire conoscenza su una storia non ancora scritta.”

Questo appuntamento curato da Progetto Vitalità Onlus insieme a Chiara Guidi rientra nel nostro programma di didattica che quest’anno ci vedrà concentrati sulle eccellenze della toscana.

Chiara Guidi, è critico d’arte e curatore, che vive e lavora tra Milano e la Toscana. Dopo gli studi classici e la laurea in Storia della Critica d’arte all’Università Statale di Milano, dagli anni Novanta organizza mostre in spazi pubblici e privati. Fra le più importanti curatele: Man Ray, Luoghi della seconda Avanguardia, Agire il mondo, Potere la lingua, Matrix, No-Random, Red Spy, Boetti/Salvo, Musica Madre di Giuseppe Chiari, Titoli, libri e sogni, e un’avvertenza: qui opere di Gianfranco Baruchello, Otto Piene, Artrissima, Vanitas & Mirrors, Fortemarmissima square e Le libertà dell’Arte.

PROGETTO VITALITA’ ONLUS: è un’associazione di volontariato nata nel settembre 2012 da un’idea di Eva Perini con l’intento di promuovere iniziative culturali sul territorio toscano. Lavora da sempre sui temi della bellezza, arte e conoscenza organizzando eventi culturali tra i quali il ciclo “Sentiment of beauty – Costretti alla bellezza, una sfida per gli italianio nel terzo millennio”.Cura e promuove “Sentiment of beauty education”, programma di avvicinamento all’arte contemporanea che coinvolge bambini e ragazzi, dalla scuola dell’infanzia fino al liceo, attraverso esperienze didattiche insieme ad artisti e personaggi di alto profilo del mondo dell’arte. Ad oggi “Sentiment of beauty education” ha coinvolto oltre 3.500 studenti. www.progettovitalitaonlus.com  

 

 

Check Also

Convegno “Scuola paritaria: Scuola di libertà”

Convegno “Scuola paritaria: Scuola di libertà” – Sabato 19 Maggio 2018 Invito al Convegno “Scuola …